Progettazione e rifunzionalizzazione negozio COSB

Anno: 2019 work in progress

Luogo: Brescia

Tipo di intervento: Interior design

Tipologia: Negozio

Un negozio storico con la necessità di riqualificare e allargare gli spazi per soddisfare lo sviluppo tecnologico dell’attività e le crescenti richieste del mercato.

Zen è intervenuta proponendo una soluzione funzionale “adattiva” allo sviluppo dell’attività, poche modifiche interne in grado di sostenere i futuri cambiamenti, lasciando inalterate le attuali funzioni di negozio, magazzino, studi, laboratorio.

Una particolare attenzione è stata data alla parte “visual” del negozio, proponendo materiali e finiture dedicati alle singole attività interne con scelte cromatiche importanti che segnano innovazione ed eleganza, il tutto nell’ottica di garantire durabilità e minime manutenzioni.

Importanti anche le migliorie in ambito di risparmio energetico, con nuovi infissi esterni ad alta prestazione e un impianto di ventilazione meccanica controllata (VMC) in grado di soddisfare al meglio le esigenze di benessere e comfort dei clienti e degli operatori interni al negozio.

Status: In Corso (2019)

Consulenza energetica Concorso Internazionale di Progettazione Scuola Scialoia

Luogo: Milano

Tipo di intervento: Concorso di architettura

Tipologia: Scuola

Consulenza in ambito energetico e di sostenibilità ambientale per la riconversione della scuola Scialoia a Milano (progetto architettonico di QTA – Quinzi Terna Architecture).

L’intervento si colloca nell’immediata periferia nord di Milano in un’area dove importanti frammenti di verde si inseriscono in parti di tessuto urbano consolidato.

Il complesso architettonico proposto è costruttivamente concepito attraverso il principio della desolidarizzazione: gli elementi costruttivi, in legno lamellare modulare, sono assemblati a secco, con rapidità ed economicità nelle fasi di costruzione, permettendo, alla fine della vita utile, di smontare e di riciclarne tutte le componenti senza produrre macerie e scarti indifferenziati. La previsione di un edificio NZEB, realizzato mediante un involucro ad alte performance, con tetti verdi abbinati all’impiego di serre solari (con radiazione solare controllata da tende esterne saliscendi) ed impianti ad energie rinnovabili, abbatte il fabbisogno energetico e di conseguenza il costo annuo per la gestione dell’edificio, quasi azzerando i costi per l’alimentazione delle utenze, avvicinandosi all’obbiettivo dell’edificio Carbon Free.

Status: In Corso (2020)

Progettazione e riqualificazione “EX Area Tesmec”

Anno: 2019 – work in progress

Luogo: Curno (BG)

Tipo di intervento: Progettazione architettonica e rifunzionalizzazione di un ex edificio industriale

Tipologia: Palestra di arrampicata

L’area di intervento si trova a Curno, nelle immediate vicinanze di Bergamo, all’interno di comparto industriale denominato “EX Area Tesmec”.

L’intero sistema insediativo è stato oggetto negli ultimi anni di una importante riconversione delle funzioni presenti al suo interno, passando da area produttiva ad area prettamente terziaria, all’interno della quale sono presenti diverse funzioni differenti tra loro, tra cui diversi studi professionali, palestre, scuole di ballo e altre attività collaterali. Proprio per questo motivo si è scelto uno dei volumi ancora in attesa di riconversione da adibire alla nuova palestra di arrampicata sportiva indoor, in modo da mettere a disposizione dei fruitori che già frequentano l’area ed ai cittadini appassionati alla disciplina residenti nelle zone limitrofe, una nuova attività di tipo ricreativo.

 

La necessità di conciliare gli standard di benessere con la nuova attività ha portato alla realizzazione di un nuovo blocco adibito ai servizi (ingresso, negozio, spogliatoi), costruito a secco e rivestito in lamiera metallica stirata in diretto rapporto con il contesto post-industriale.

Status: In Corso (2019)

Studio di fattibilità su edificio commerciale

Anno: 2019

Luogo: Provincia di Brescia

Tipo di intervento: Studio per nuovo complesso commerciale e produttivo

Tipologia: Edificio Commerciale

Descrizione

La necessità del committente era quella di rinnovare un datato edificio commerciale – produttivo alle nuove necessità aziendali sorte a seguito di un considerevole sviluppo dell’attività che si svolge al suo interno. Zen ha proposto una riqualificazione integrale dell’immobile, sia esterna sia interna, cercando di rispondere il più possibile alla richiesta ed allo stesso tempo proponendo soluzioni innovative e funzionali che, grazie ad una specializzazione in questo ambito, ha saputo applicare a questo caso specifico. Esternamente viene proposto un rivestimento in pannelli rivestiti in alluminio che ne possa garantire la durabilità e la scarsa manutenzione nel tempo, applicati a secco mediante una facciata ventilata, sotto alla quale viene realizzato un cappotto in lana di roccia. La soluzione permette un ottimo isolamento sia estivo che invernale sfruttando “l’effetto camino” tipico delle facciate ventilate e si completa con degli aggetti in prossimità delle aperture vetrate in modo da poter sfruttare al meglio l’irraggiamento naturale della luce del sole nei periodi invernali quando il percorso del sole rimane più basso rispetto a quello estivo. Internamente è stata completamente rivista la distribuzione in modo da agevolare i flussi quotidiani dei dipendenti, creando una zona sopraelevata che funga da ampio corridoio distributivo lungo il quale, in prossimità di eccezioni in pianta, si vengono a creare spazi di lavoro open-space e piccole zone di sosta per rompere il tradizionale schema distributivo a corridoio. Lungo il perimetro di questo boardwalk interno si vanno a distribuire quindi gli uffici e le sale riunioni più private.

Skills: Ricerca dei materiali, progettazione degli spazi interni, flussi operativi, parete ventilata, edilizia produttiva, architettura 4.0, efficienza energetica, boardwalk, alucobond, alluminio, legno, design.

Status: In corso (2019)

Studio di fattibilità per nuovo insediamento residenziale

Anno: 2019

Luogo: Provincia di Mantova (MN)

Tipo di intervento: Studio per nuovo insediamento residenziale

Tipologia: Edificio Residenziale

Per questo studio di fattibilità è stato sviluppato un modello di casa in legno ad alta efficienza energetica con una tipologia distributiva e compositiva standard, in modo che in un secondo momento ogni singolo committente possa poi finire di personalizzare la distribuzione e gli spazi interni secondo le proprie esigenze del caso.
Il lotto a disposizione per l’intervento risulta caratterizzato da alcune criticità, quali ad esempio la presenza importante di una linea dell’alta tensione, e da alcuni punti di forza, ad esempio l’ottimo orientamento e la connessione con il tessuto urbano limitrofo.
Partendo da questi presupposti si è proposta una serie di case unifamiliari su due piani, realizzate con struttura a telaio in legno e caratterizzate da una pianta rettangolare semplice ma ben orientata, che possa sfruttare al massimo l’apporto della luce naturale e possa esser declinata in diverse soluzioni secondo le singole necessità dei futuri inquilini, senza comportare alcuna modifica alla parte strutturale del fabbricato.
Un fattore fondamentale di questa lottizzazione è l’utilizzo di una tecnologia a secco per velocizzarne la fase di cantiere ed una particolare attenzione per i materiali utilizzati, in modo da garantire la più alta efficienza energetica e sismica possibile.

Skills: Ricerca dei materiali, progettazione degli spazi interni, case prefabbricate, struttura in legno a telaio, edilizia residenziale, casa a patio, efficienza energetica, nuova lottizzazione, architettura 4.0, design.

Status: Completato (2019-2019)

Consulenza energetica per il padiglione Olandese EXPO 2015

Anno: 2015

Luogo: EXPO – Milano Rho – Padiglione dei Paesi Bassi

Tipo di intervento: Environmental Manager per la progettazione e realizzazione del padiglione

Tipologia: Padiglione espositivo

Consulenza in ambito energetico e progettuale per la realizzazione del padiglione dei Paesi Bassi realizzato in occasione dell’EXPO di Milano.

In questo caso abbiamo cooperato con il team olandese di progettisti al fine di ridurre l’impatto energetico ed ambientale della costruzione del padiglione temporaneo, orientando le scelte progettuali verso strutture facilmente montabili e smontabili alla fine dell’evento.

L’attento studio della tipologia costruttiva e dei materiali utilizzati per la realizzazione ha contribuito ad una notevole diminuzione dei rifiuti da smaltire in ambito cantieristico e l’accurata progettazione degli impianti ha garantito una elevata efficienza nell’ambito del consumo energetico della struttura.

Il padiglione, a seguito delle scelte progettuali prese in questo caso, è stata la dimostrazione dell’efficienza di realizzazione delle strutture a secco in quanto dal terreno alla consegna sono trascorsi soltanto due mesi (Febbraio 2015 – inizio Aprile 2015) e inoltre è stato il primo ad essere smantellato e riposizionato nel paese d’origine.

Status: Completato (2015-2015)

Studio di fattibilità per la riqualificazione di un immobile industriale

Anno: 2018

Luogo: Provincia di Brescia

Tipo di intervento: Cladding industriale e riqualificazione dell’immagine aziendale

Tipologia: Edificio Industriale

Descrizione

In risposta a precise necessità della committenza, il progetto in questione prevede la completa riprogettazione delle facciate esterne del complesso industriale in questione.
Invece di procedere con demolizioni e modifiche onerose, sono stati studiati dei particolari rivestimenti tubolari in alluminio che verranno applicati a secco ad una sottostruttura appositamente ingegnerizzata per questo caso che consentono di non demolire la facciata esistente ed allo stesso tempo di migliorare l’estetica complessiva della costruzione ormai datata.
L’utilizzo di questi profili dai rivestimento, consente di mascherare la composizione di facciata precedente in funzione di un nuovo aspetto globale più coerente con la tipologia di azienda, ed allo stesso tempo permette di sfruttare le aperture esistenti per portare luce naturale all’interno dell’edificio.
Nel complesso il committente si trova a guadagnarne dal punto di vista energetico sfruttando la nuova pelle del fabbricato e allo stesso tempo in immagine in quanto l’edificio rispetta i tempi e la tecnologia che l’azienda deve trasmettere. Oltre alla composizione di facciata, ci siamo occupati anche di riprogettare la disposizione interna della zona uffici, cercando di combinare la richiesta di una nuova immagine che rispecchiasse la mentalità dell’azienda alla necessità di contenere i costi ed evitare inutili opere di demolizione e ricostruzione.

Skills: Ricerca dei materiali, studio dei colori, rivestimenti esterni, composizione di facciata, nuova immagine aziendale, uffici direzionali, incremento del valore dell’immobile, risparmio energetico, facciata ventilata, isolamento termico, luce naturale, alluminio.

Status: In corso (2018)